L’olio essenziale di incenso si ottiene per distillazione in corrente di vapore della gommaresina estratta dalla Boswellia Carterii, una pianta che cresce in medio oriente, soprattutto in Somalia.

Questa essenza, prende il nome dal Latino Incendere, ossia bruciare, sfavillare, perché sin dall’antichità veniva bruciata in onore degli Dei, proprio per favorire il legame tra umano e Divino.

Il suo profumo, un po’ balsamico, ma soprattutto Caldo,  Resinoso, Dolce ed Avvolgente ha la caratteristica di rallentare il respiro e renderlo più profondo così da predisporre l’individuo alla calma, alla meditazione ed alla preghiera.

E’ associato simbolicamente alla figura mitologica del Sole e le sue relative divinità, perché dotato di grande energia e forza, ma questa energia non viene impiegata per espandere al di fuori di noi ma bensì per spalancare le porte che conducono al nostro Sé profondo, ed al contatto con il mondo spirituale.

L’aroma di incenso evoca riti di passaggio ed iniziazioni; come il Cipresso è l’essenza della rottura con il passato, rappresenta la rinascita a nuova vita.

L’olio essenziale di Incenso è contenuto in mySpirit

Dott. Alessandro Gornati

Join event