Cosa succede quando ci laviamo il viso

La detersione quotidiana del viso è un passaggio fondamentale per il mantenimento della propria bellezza. Pochi sanno cosa succede quando ci laviamo la faccia.

Perché utilizziamo un sapone per lavare il viso

Le impurità che si depositano sul viso durante la giornata, smog, pulviscolo, batteri, make-up ecc…, si agglomerano sulla superficie epidermica grazia alla presenza dei grassi prodotti dal sebo. Spesso inoltre, le impurità solo loro stesse di natura lipidica.

Per asportare queste impurità, è necessario utilizzare dei prodotti che emulsionino il grasso e favorire la loro eliminazione attraverso l’impiego successivo dell’acqua. I tensioattivi, i saponi, i detergenti schiumosi, si legano allo sporco presente sulla pelle e lo solubilizzano in acqua, permettendone l’asportazione.

Attenzione però: allo stesso tempo, i “saponi”, asportando lo sporco, eliminano anche gran parte dei lipidi “buoni” che fanno parte del film idrolipidico, lasciando una pelle, pulita, ma sguarnita da qualsiasi protezione verso gli agenti atmosferici e soprattutto batterici.

Ci accorgiamo di questo, soprattutto perché sentiamo la pelle “tirare”.

La cute impiegherà poi un paio d’ore a ricostruire il corretto film idrolipidico, lasciando così se stessa esposta alle aggressioni, a meno che non si utilizzi una crema emds biocosmesi. Infatti, nelle nostre creme è già inserito “bello e pronto” un film idrolipidico naturale, che con un gesto ricrea l’ambiente salutare che protegge la nostra pelle, mantenendo così un viso sano ed esteticamente attraente.


Categories: Cosmesi

Join event