Approfondimento mySpirit

In collaborazione con la Dott.ssa Maria Teresa Lucheroni, in occasione della sua presenza al corso di aromaterapia, organizzato dall’Accademia dei Quanti, abbiamo approfondito molto le caratteristiche, le qualità e l’impiego di alcuni oli essenziali, soprattutto il Cipresso e l’Incenso che sono presenti nella formulazione di mySpirit.

Sino ad ora non avevamo attributo la giusta importanza a queste due essenze, che in realtà posseggono proprietà  straordinarie, non solo dal punto di vista emozionale ma anche fisiologico.

Proprietà dell’olio essenziale di Cipresso sulla cute

Astringente; riduce l’attività delle ghiandole sebacee; riduce la dimensione dei pori della pelle, attenuando l’assorbimento, soprattutto delle impurità (batteri e inquinamento); riduce la sensibilità e l’eccitabilità della pelle, nei casi di pelle sensibile. E’ utilissimo in caso di pelle impura e acneica oltre che lucida e untuosa

Decongestionante (venoso e linfatico); riduce la congestione sanguigna nel derma, riducendo l’apporto di sangue arterioso e favorendo il deflusso del sangue venoso (schiarisce la pelle); riduce l’infiammazione del tessuto. Utilissimo in caso di pelle arrossata e intossicata.

Vasocostrittore; riduce il calibro dei canali sanguigni, soprattutto periferici, per contrazione delle fibre muscolari vasali; riduce così l’affluenza di sangue arterioso alle periferie. Utilissimo in caso di couperose

Principali indicazioni:

  • Seborrea; riduce la produzione patologica delle ghiandole sebacee
  • Iperidrosi; riduce la secrezione eccrina delle ghiandole sudoripare
  • Pelle grassa; migliora l’estetica della pelle unta e lucida
  • Edemi e ristagni di liquidi; riduce la formazione di ristagno di liquido nel connettivo dermico, grazie alla riduzione dell’essudazione capillare e il miglior deflusso del sangue venoso e dei fluidi nella rete linfatica. Il cipresso è indicato in associazione con il Ginepro per ridurre gli edemi, soprattutto in funzione preventiva perché riduce l’essudazione venosa.

 

Proprietà dell’olio essenziale di Incenso sulla cute

Astringente; riduce l’attività delle ghiandole sebacee; riduce la dimensione dei pori della pelle, attenuando l’assorbimento, soprattutto delle impurità (batteri e inquinamento); riduce la sensibilità e l’eccitabilità della pelle, nei casi di pelle sensibile.

Antirughe; fin dall’antichità veniva utilizzato come elemento di ringiovanimento e rigenerazione

 

In sintesi il myAroma Spirit trova impiego nei casi di:

  • Pelle lucida, untuosa, impura, nei trattamenti anti acne e pelle grassa
  • Pelle sensibile ed arrossata, con couperose
  • Pelle matura e con presenza di rughe

 

E’ molto importante abbinare l’impiego di myBacche con mySpirit per le caratteristiche venotoniche del cipresso e antiflogistiche di entrambi gli oli.

 

Dott. Alessandro Gornati


Join event