Primi Piatti

Risotto con Radicchio Trevisano (310 cal)

Ingredienti per 2 persone : 130 gr di riso adatto per risotti, 1/2 dl di vino rosso, 1 cucchiaio colmo di grana, 5 gr di burro, 1 piccola cipolla, 1 ceppo di radicchio trevisano, 4 dl di brodo vegetale o di carne sgrassato, sale, pepe.

Sminuzzate finemente la cipolla e lavate bene il radicchio. Mondatelo conservando la parte rossa delle foglie e scartando la costa bianca. Tagliate quindi a striscioline sottili.

Scaldate il burro a fuoco medio in una casseruola antiaderente e fatevi appassire la cipolla senza farla scurire. Versate il riso e lasciatelo diventare traslucide, quindi unite le foglioline e bagnate con il vino. Unite il brodo a poco a poco e portate il risotto a cottura, salando a metà.

Quando è al dente, spegnete la fiamma, correggete eventualmente di sale e unite il formaggio. Lasciate riposare per un paio di minuti, rimestate e servite ben caldo con pepe nero macinato al momento.

 

Crema di ceci con gamberi (220 cal)

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di ceci secchi, 100 gr di code di gamberi, 1 spicchio d’aglio, 1 cipollotto piccolo, 1 rametto di prezzemolo, 1 cucchiaino d’olio d’oliva, sale, pepe nero, paprika.

La sera prima, coprite i ceci con acqua fredda e lasciateli in ammollo per una notte intera. La mattina seguente, cambiate l’acqua, salate leggermente, unite il prezzemolo e cuocete per circa 2 ore finché i ceci saranno teneri. Sgusciate i gamberi, eliminando la vena intestinale e tagliateli in due per il lungo.

Scaldate l’olio in una casseruola e fatevi soffriggere lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato. Togliete l’aglio e fate appassire nell’olio la parte bianca del cipollotto tritata. Unite i ceci passati attraverso il passaverdure e 2 dl della loro acqua.

Portate a ebollizione e correggete eventualmente di sale. Unite le code di gamberi e lasciate cuocere per altri 3 o 4 minuti. Servite con un po’di pepe e di paprika.

Nota: Se volete usare ceci già lessati in scatola, contatene circa 300 gr.

 

Insalata di pasta con pollo e sedano al pesto (350 cal)

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di pasta corta (gnocchetti sardi, ditali, pennette, conchigliette), 150 gr di petto di pollo arrosto, 1 cuore di sedano, 10 belle foglie di basilico, 10 gr di pinoli, 1 piccolo spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di parmigiano o pecorino grattugiato, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, sale.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Passate il colapasta sotto l’acqua corrente per un paio di minuti per raffreddare la pasta e lasciatela scolare bene.

Mentre la pasta cuoce, pestate insieme i pinoli, il basilico, l’aglio e unite il pecorino e l’olio. Se necessario aggiungete un cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta per diluire il tutto.

Quando la pasta è fredda conditela con il pesto ottenuto. Tagliate il pollo a fettine sottili e distribuitelo sulla pasta.

Lavate e scolate il sedano e tagliatelo a fettine sottili senza togliere le foglioline. Salate e rimestate delicatamente.

Nota: si tratta di un ottimo piatto unico, vitaminico e nutriente, molto fresco per i grandi caldi.

 

Zuppa di pane (155 cal)

Ingredienti per 2 persone: 40 gr di pangrattato, 3 dl di brodo di carne (sgrassato oppure di dado), 4 cucchiai di passato di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino d’olio d’oliva, 20 gr di parmigiano o grana grattugiato, sale, pepe, origano.

Scaldate l’olio in un padellino piccolo e fatevi soffriggere lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato in due. Quando l’aglio è dorato, scartatelo e versate il passato nella padella. Abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 5 minuti.

Scaldate bene una casseruola antiaderente a fuoco medio e versatevi il pangrattato. Lasciatelo tostare per pochi minuti, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Quando è leggermente dorato, bagnatelo con il brodo bollente, mescolando bene con una frusta per evitare la formazione di grumi.

Unite la salsa di pomodoro e abbassate il fuoco. Condite con sale e pepe e lasciate cuocere per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Servite ben caldo con un pizzico di origano e il formaggio a scaglie o grattugiato.

 

Crema di Mais (160 cal)

Ingredienti per 2 persone : 300 gr di mais in scatola, 10 gr di burro, 1 cipollotto, 3 dl di brodo, sale, pepe, prezzemolo.

Sgocciolate bene il mais conservando il liquido. Scaldate il burro a fuoco medio in una padella antiaderente e fatevi dorare leggermente la parte bianca del cipollotto sminuzzata. Unite il mais e lasciatelo soffriggere per 10 minuti, sempre a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto.

Bagnate con il brodo, salate leggermente e portate a ebollizione. Lasciate sobbollire per 20 minuti coperto.

Mettete da parte 2 cucchiai di mais e frullate il resto. Versate in due fondine calde e distribuite sulla superficie il mais tenuto da parte, il prezzemolo tagliuzzato e un po’di pepe nero macinato al momento.

 

Lasagne con verdurine (310 cal)

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di pasta fresca in sfoglie per lasagne, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, 1 spicchio d’aglio, 50 gr rispettivamente di porro, peperone, carota, sedano, zucchine, fagiolini, pisellini, 10 foglie di spinaci, 10 gr di farina, 2, dl di brodo vegetale, 10 gr di Parmigiano grattugiato, sale, pepe.

Pulite tutte le verdure e tagliatele a dadini. Lessate insieme fagiolini e pisellini per circa 10/15 minuti.

Fate dorare lo spicchio d’aglio tagliato in due nell’olio in una padella media e toglietelo. Gettate nella padella tutte le verdure crude e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti, mescolando spesso.

Unite anche le verdure lessate e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Salate, cospargete con la farina e mescolate bene, quindi unite il brodo bollente e mescolate subito, lasciando ispessire a fuoco basso.

Lessate la pasta dopo aver rotto le sfoglie in due o 3 pezzi. Mescolate la pasta scolata con il sugo e versate in una pirofile antiaderente. Cospargete con il formaggio e fate gratinare nel forno molto caldo per circa 10 minuti.

 

Sformato di riso e zucchine (310 cal)

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di riso per risotti, 300 gr di zucchine, 1 cucchiaino d’olio d’oliva, 1 spicchio d’aglio, 1 uovo piccolo, 10 gr di parmigiano o grana grattugiato, 30 gr di ricotta light, sale, pepe, prezzemolo.

Lavate e asciugate le zucchine, eliminate le estremita’ e tagliatele a dadini piccoli. Scaldate l’olio in una grande padella antiaderente e fatevi soffriggere l’aglio tagliato in due. Scartate l’aglio e gettate nella padella le zucchine. Lasciate cuocere a fuoco medio per 15 minuti o fino a quando saranno leggermente dorate e asciutte.

Nel frattempo, lessate il riso per 18 minuti in acqua salata, quindi scolate bene. Frullate metà delle zucchine con la ricotta e l’uovo. Mescolate con le zucchine rimaste, il riso, il formaggio grattugiato, un po’ di prezzemolo tritato e condite con sale e pepe.

Versate in due stampini antiaderenti (oppure imburrati) e cuocete nel forno a bagnomaria per 35 minuti a 180 gradi.

 

Zuppa fredda di pomodori con verdurine (110 cal)

Ingredienti per 2 persone: 400 gr di pomodori (ramati o perini), 1 carota, 1 costa di sedano, 1 piccolo cipollotto, 6 ravanelli, 100 gr di tonno al naturale, 1 spicchio d’aglio, sale, pepe, 1 cucchiaino d’aceto.

Scottate i pomodori in acqua bollente per 5 secondi e spellateli. Tagliateli in due e eliminate i semi. Tritateli su un tagliere con un coltello fino a ridurli in poltiglia (sistemate il tagliere sopra un piatto per raccogliere il succo che inevitabilmente colerà).

Mondate le verdure e tagliatele a bastoncini molto fini (per accelerare potete anche grattugiarle nel robot). Strofinate due piatti fondi con lo spicchio d’aglio tagliato in due e versatevi la polpa di pomodoro alla quale avrete mescolato l’aceto.

Distribuite le verdurine e il tonno sgocciolato. Condite con pepe e, solo all’ultimo momento, con sale.

Nota: Potete fare di questo piatto un piatto unico aggiungendo per ogni persona 50 gr di pasta corta (ditali, gnocchetti sardi, conchigliette) lessata e raffreddata sotto l’acqua corrente. O, se preferite, versate la pasta ancora calda, appena scolata. Contate in questo caso 270 cal a persona.

 

Cuscus freddo con frutti di mare (350 cal)

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di cuscus precotto, 200 gr di cozze, 200 gr di vongole veraci, 100 gr di code di gamberi lessate e sgusciate, 100 gr di cetriolo, 100 gr di pomodori, 1 piccolo cuore di sedano, 1 cucchiaino di maionese light, 1 limone, sale, pepe.

Lavate molto bene le cozze e lasciate le vongole in acqua salata per 2 o 3 ore. Trasferite i molluschi in una padella e fateli aprire su fuoco vivo. Quando sono aperti, lasciateli intiepidire e toglieteli dai gusci, lasciandone eventualmente qualcuno per decorare.

Versate il cuscus in una ciotola e copritelo con acqua fredda. Lasciatelo gonfiare per circa 10 o 15 minuti, quindi scolatelo in un colino e premete sulla superficie per eliminare l’acqua in eccesso.

Lavate il pomodoro e il cetriolo e il sedano e affettateli finemente. Mescolate la maionese con il succo di mezzo limone e una presa abbondante di sale. Mettete il cuscus in una insalatiera e unite tutti gli altri ingredienti. Mescolate e servite fresco.

Nota: si tratta di un piatto nutriente e con un buon apporto di minerali e vitamine, grazie alle verdure e ai frutti di mare. Volendo, potete sostituire il cuscus con altrettanto riso, il conto-calorie non varia. Ovviamente potete sostituire la maionese con olio d’oliva.

 

Minestra aromatica di riso e zucca (230 cal)

Ingredienti per 4 persone: 200 gr di riso, 300 gr di polpa di zucca, 2 spicchi d’aglio, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, 1 cucchiaino di foglie di maggiorana tritate, 4 foglie di basilico tritate, 2 foglie di salvia tritate, 2 cucchiai di foglie di prezzemolo tritate, 2 cucchiai di parmigiano o grana grattugiato.

Scaldate l’olio in una casseruola con l’aglio sminuzzato e tutte le erbe. Unite la zucca tagliata a dadini prima che l’aglio inizi a prendere colore e lasciate insaporire per qualche minuto a fuoco moderato. Bagnate con 1,2 litro di acqua e lasciate sobbollire per 10 minuti. Versate il riso a pioggia e unite le erbe. Lasciate cuocere per 20 minuti, quindi unite il formaggio, mescolate e lasciate riposare per qualche minuto prima di servire.

 

Spaghetti con vongole al verde (300 cal)

Ingredienti per 2 persone: 140 gr di spaghetti, 60 gr di vongole conservate al naturale, 1 piccolo mazzetto di prezzemolo, 1 grosso spicchio d’aglio, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, sale, pepe.

Lavate e asciugate bene il prezzemolo e staccate le foglioline. Tritatele molto finemente su un tagliere. Sbucciate l’aglio e sminuzzatelo finemente. Mescolate l’olio con l’aglio e il prezzemolo, salate leggermente e mettete il tutto in una padellina.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, scaldate la padella con il prezzemolo a fuoco medio e, quando il contenuto inizia a sfrigolare, gettatevi le vongole. Lasciate cuocere per circa 5 minuti mescolando di tanto in tanto. Scolate la pasta al dente senza farla asciugare troppo e conditela con le vongole. Aggiungete un po’di pepe nero macinato al momento eservite.
Pasta con peperoni tricolore (350 cal)

Ingredienti per 4 persone: 3 piccoli peperoni di 3 colori, 120 gr di formaggio Quartirolo, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, 300 gr di perciatelli, basilico, sale, pepe nero.

Cuocete i peperoni per 20 minuti nel forno caldo oppure fateli abbrustolire direttamente sul fuoco o sul grill.

Quando sono completamente anneriti, chiudeteli per 10 minuti in un sacchetto, quindi sfregateli per eliminare la pellicina bruciata. Svuotateli e tagliateli a strisce di 1 cm circa. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Versatela in una ciotola e condite subito con l’olio. Unite i peperoni, il formaggio a dadini, qualche foglia di basilico spezzettata e rimestate. Servite subito con un po’ di pepe nero macinato al momento.

 

Zuppa di pomodori a crudo (senza cottura) (140 cal)

Ingredienti per 4 persone: 800 gr di pomodori ramati o perini maturi, 100 gr di peperoni sott’aceto, 50 gr fra cipolline e cetriolini sott’aceto, 4 fette di pancarrè integrale, qualche stelo di erba cipollina, 2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine, sale, pepe.

Scottate i pomodori per 10 secondi in acqua bollente e sbucciateli. Tagliate i pomodori in 4 e eliminate i semini. Tritate i pomodori con un grosso coltello su un tagliere. Trasferite la polpa dei pomodori in una grande ciotola e versatevi 1 dl di acqua ghiacciata. Tagliate tutti i sott’aceti a pezzetti e uniteli ai pomodori. Unite infine anche l’erba cipollina tagliuzzata e l’olio.

Fate tostare il pancarrè e tagliatelo a dadini. Potete anche adoperare dei crostini già pronti (attenzione alle calorie!) oppure del pane raffermo. Al momento di servire, rimestate bene la minestra, salate, pepate e distribuitevi sopra i crostini.


Join event